"/> 

Planet Partner per Corporate

Planet Partner per Corporate

I toner e le cartucce delle stampanti esauste sono classificati dal Dlgs 152/2006 attualmente in vigore come rifiuti speciali (pericolosi e non pericolosi), e privati e titolari di partita iva hanno l´obbligo di gestirli in modo corretto raccogliendoli e avviandoli a corretti processi di recupero e smaltimento secondo la procedura prevista dalla legge.


Uno smaltimento non corretto significa trasformarli in fonti di inquinamento ambientale e fattori di rischio per la salute poiché alcuni componenti di toner e cartucce come mercurio, piombo, titanio, cobalto, nichel, cadmio e cromo sono considerati cancerogeni e tossici. Con il programma HP Planet Partner è possibile usufruire di un servizio gratuito di ritiro e corretto smaltimento dei toner e delle cartucce inkjet usate.

 

Questo servizio mette a riparo i privati e le società dall’incorrere in pesanti sanzioni e rappresenta un vantaggio economico poiché i costi sono sostenuti totalmente da HP. Infatti smaltire correttamente i toner e le cartucce può rappresentare una voce di costo non trascurabile del TCO.

 

La Sostenibilità Conviene?

Per le aziende di medie dimensioni il programma HP Planet Partner rappresenta un vantaggio economico considerevole: infatti nell’ipotesi di utilizzare 10 multifunzione HP PageWide A3 con un copy volume di 30.000 pagine mese, i costi di smaltimento dei toner nell’arco della durata di un contratto di noleggio possono arrivare a €6.300, equivalenti al costo di 1 multifunzione.

Per una grande corporate, nell’ipotesi di utilizzare 40 multifunzione HP PageWide A3 con un copy volume di 120.000 pagine mese, i costi di smaltimento dei toner nell’arco della durata di un contratto di noleggio possono arrivare a €10.000, con un incidenza del 4% sul costo totale.